fbpx

Dal 1° gennaio obbligo del registratore di cassa telematico

PISTOIA - Dal 1 gennaio 2020 anche gli artigiani ed i commercianti al minuto, con volume di affari inferiore a 400.000 euro, dovranno dotarsi del registratore di cassa telematico.

In questo modo sarà possibile la memorizzazione e la trasmissione degli incassi giornalieri direttamente all'Agenzia delle entrate. Con l'entrata in vigore del Decreto fiscale 2019 l'invio telematico dei corrispettivi sostituirà di fatto l'emissione delle ricevute fiscali cartacee.

Per accompagnare a quest'obbligo un provvedimento, del direttore dell'Agenzia delle entrate, prevede un bonus del 50% sotto forma di credito imposta sull'acquisto, con pagamento tracciabile, del registratore di cassa telematico o per l'adattamento di uno già installato con un massimo rispettivamente di 250 euro e 50 euro.

Sono previsti alcuni esoneri per determinate categorie. Confartigianato Imprese Pistoia sta ricevendo alcune proposte da parte di aziende venditrici e in particolare la società Severi di Monsummano Terme (tel.0572 952000) ci ha presentato in questi ultimi giorni un  listino prezzi aggiornato riservato alle imprese associate, comprensivo della messa in funzione dei nuovi modelli di registratore di cassa.