fbpx

Parrucchieri e centri estetici dalla parte degli infermieri

11 Marzo 2021

Comunicato stampa

Siglata la convenzione tra Confartigianato Pistoia e Opi Firenze-Pistoia che prevede uno sconto per gli iscritti all’Ordine

Leggi tutto...

Provincia di Pistoia in Zona Rossa. Il Presidente Alessandro Corrieri “Situazione difficile per le nostre imprese, subito ristori”

27 Febbraio 2021

Con la situazione pandemica che sta peggiorando in modo esponenziale,

Leggi tutto...

Rinnovato il contratto collettivo nazionale di logistica, trasporto e spedizione

19 Maggio 2021  

Confartigianato Trasporti e le altre organizzazioni datoriali insieme a Fit-Cgil, Fit-Cisl e Uil Trasporti hanno sottoscritto oggi il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro di logistica, trasporto merci e spedizione, scaduto il 31 dicembre 2019, che avrà una durata di 4 anni e 3 mesi. Il rinnovo definisce un importante slittamento della scadenza contrattuale che viene portata al 31 marzo 2024. Si tratta di una soluzione negoziata dalle parti in considerazione delle incertezze derivanti dall'attuale situazione di emergenza. Al termine di una vertenza sul rinnovo che si protrae da un anno e mezzo, il negoziato che ha portato alla firma dell'accordo ha visto non poche criticità nell'interlocuzione tra le parti. Soddisfazione per Confartigianato Trasporti Toscana con il presidente Roberto Tegas che per conto di Confartigianato ha seguito dal primo incontro le vicende del rinnovo del contratto in prima persona, riuscendo a contribuire in modo sostanziale ai lavori, arrivati  a conclusione ieri  con la sigla dell’accordo.

"Le trattative per il rinnovo del contratto - afferma Roberto Tegas - sono avvenute in piena fase pandemica durante la quale il comparto dell'autotrasporto, nonostante le enormi difficoltà ad operare, ha dimostrato di essere essenziale per la tenuta del Paese e la sopravvivenza della popolazione cui ha garantito l'approvvigionamento dei beni di prima necessità". 

L'intesa che è stata sottoscritta ha carattere meramente economico, ribadisce le peculiarità della bilateralità previste dalla Sezione artigiana per le imprese associate e ne rafforza la valenza a favore della categoria. 

"L'accordo che abbiamo fortemente perseguito - prosegue Roberto Tegas - ha il merito di certificare il ruolo del contratto collettivo nazionale di lavoro quale strumento di tutela e garanzie per imprese e lavoratori. Il nuovo contratto, insieme all'avviso comune da indirizzare alle Istituzioni ed all'Osservatorio permanente sull'andamento del comparto - conclude il Presidente Tegas - rappresentano un tassello fondamentale per il sistema della rappresentanza attraverso cui vogliamo modernizzare il settore e favorire la flessibilità e la competitività delle piccole e medie imprese italiane". 

SETTORE BENESSERE ALLO STREMO, RIAPRIRE IN ZONA ROSSA

7 Aprile 2021

Si continui a lavorare anche in zona rossa questo è l’ennesimo appello che i Presidenti Alessandro Corrieri di Confartigianato Imprese Pistoia e Hugo Morrone Presidente del Settore Benessere rivolgono alla Regione affinche’ la stessa si faccia portavoce in maniera più incisiva nei confronti del Governo.

Leggi tutto...

Stampa: Confartigianato Pistoia su la Nazione di oggi

18 Maggio 2021

Pagina dedicata alla ripresa economica da parte di LA Nazione di Pistoia nella edizione di questa mattina con le interviste al Presidente Alessandro Corrieri e al Segretario Generale Alessandro Pellegrini, dove si traccia un bilancio del periodo segnato dalla emergenza sanitaria e sul ruolo centrale che Confartigianato Pistoia ha svolto a supporto del mondo delle imprese, in questo anno di pandemia.