Lunedì, 23 Marzo 2020 19:39

Comunicazione dell'attività alla Prefettura Featured

Written by
Rate this item
(0 votes)

PISTOIA - Ai sensi della lettera D) dell’art. 1, il Decreto del Presidente del Consiglio consente la prosecuzione delle attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere delle attività contenute nell’ Allegato 1 al Dpcm e dei servizi di pubblica utilità (l'elenco di tali attività le trovate pubblicate anche sul nostro sito istituzionale: http://confartigianato.pt.it/administrator/index.php?option=com_k2&view=item&cid=675) previa comunicazione al Prefetto della Provincia ove è ubicata l’attività produttiva nella quale sono indicate specificamente le imprese e le amministrazioni beneficiarie dei prodotti e servizi relativi alle attività consentite.

Indicazioni:
1) suggeriamo di assicurarsi che l'azienda e/o amministrazione committente rientri tra quelle autorizzate. Nel caso di un’azienda basta ricevere idonea comunicazione da parte del committente.
2) una volta espletato quanto al punto 1 compilare il modulo allegato ed inviarlo a mezzo PEC al Prefetto di competenza territoriale.
Oggetto della comunicazione “Comunicazione attività ai sensi della lettera d) dell'art 1 DPCM 22 marzo 2020”.
Importante: la PEC del mittente deve essere la PEC aziendale registrata in Camera di commercio.

Una volta inviata la suddetta PEC l’azienda non dovrà aspettare alcuna autorizzazione da parte del Prefetto in quanto vale il principio del silenzio assenso. Sarà il Prefetto a disporre i relativi accertamenti del caso, sulla base di quanto l’azienda ha dichiarato ed eventualmente comunicare la sospensione immediata dell’attività.

Il modulo dell'autocertificazione può essere scaricato anche qui: http://www.prefettura.it/FILES/allegatinews/1200/Pistoia_Modello_Comunicazione_Lettere_d_e_g_DPCM_22_MARZO_2020.pdf

 

 

Read 321 times Last modified on Lunedì, 06 Aprile 2020 13:02

SFOGLIA ON LINE

GUIDA ALLE CONVENZIONI 2019

CARTA SERVIZI

ESPORTIAMO

banca del monte di lucca