Lavoro: arginare la disoccupazione formando nel campo della cyber sicurezza

FIRENZE - La Regione Toscana ha completamente finanziato un’opportunità di formazione destinata a disoccupati e inoccupati per incentivarli all’ingresso nel settore della sicurezza informatica aziendale.

Lo fa attraverso un corso attivato da Cedit, agenzia formativa di Confartigianato Toscana, dal titolo “Scudo – Responsabile della sicurezza informatica aziendale, esperto della protezione di data base locali e in cloud”. L’opportunità interessa un totale di dodici partecipanti, per i quali il corso sarà totalmente gratuito in quanto finanziato dalla Regione con risorse del POR-FSE 2014-2020, nell'ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto dedicato all'autonomia dei giovani. Sono 500 le ore di attività previste da marzo a ottobre, di cui 270 di formazione in aula presso la sede di Cedit, in via Giovanni del Pian dei Carpini 34/38 a Firenze, 200 di stage in azienda e 30 di accompagnamento.

Agli interessati, che hanno tempo per iscriversi fino al prossimo 7 marzo, è richiesto di essere in possesso di un titolo di studio di scuola secondaria superiore o almeno tre anni di esperienza lavorativa nel settore. Nel corso delle lezioni verranno toccati argomenti come la normativa sulla sicurezza e la privacy dei dati aziendali, i rischi della connettività dell’impresa digitale, framework per la progettazione e la gestione della sicurezza digitale, prevenzione e difesa dalle minacce e dai danni dolosi e accidentali, comunicazione di rischio e comunicazione di crisi, tecnologia e laboratorio di Cyber Sicurezza, architetture e protezione dei Data base in locale e in Cloud.

Qualora le domande superassero i posti disponibili, è prevista una prova di selezione fissata lunedì 11 marzo alle 9 nella sede di Confartigianato Toscana (via Giovanni del Pian dei Carpini 98/106 a Firenze). Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.cedit.org oppure contattando gli uffici di Cedit (055415384 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Un settore in forte crescita

La crescita di opportunità in questo particolare settore, sia in termini di fatturato che occupazionali, è certificata dai dati stess: nel Global Information Security Survey 2018-19 della società di consulenza EY si è stimata infatti in 1,5 miliardi di euro la cifra spesa nel 2018 nel settore della cybersicurezza in Italia, con una crescita di 100 milioni rispetto all’anno precedente. Ecco perché la necessita di attivare anche in Toscana, con casa base nel proprio capoluogo regionale, questo corso altamente specializzato a cui sono collegate delle ottime possibilità di poter trovare un impiego al termine del ciclo formativo.

SFOGLIA ON LINE

 

CARTA SERVIZI

ESPORTIAMO

banca del monte di lucca