Un anno di attività di Confartigianato Elettricisti

 

ROMA - Di seguito riassumiamo i principali temi affrontati dal Consiglio nazionale della categoria Impianti-Elettricisti di Confartigianato nel corso del 2017.

Il principio di base che ha guidato l’attività del gruppo è stato quello della condivisione. Ai singoli consiglieri sono state affidate deleghe su specifiche problematiche, poi riportate a sistema a livello di Consiglio.

Libretto di impianto

E’ continuata l’attività in seno a Prosiel per la promozione della seconda edizione del libretto dell’impianto elettrico delle singole unità immobiliari. Ora i lavori sono concentrati sulla predisposizione della versione dedicata alle parti comuni condominiali.

Cei -Comitato elettrotecnico italiano

E’ proseguita proficuamente l’attività dei rappresentati di Confartigianato all’interno dei comitati tecnici Cei. Fra i risultati più significativi di questa collaborazione, va segnalata la risoluzione della questione dei cavi elettrici chiarita da Confartigianato grazie al coinvolgimento del Consiglio superiore dei Lavori pubblici, dei Vigili del fuoco e del Cei. Questa determinazione consentirà alle aziende di poter utilizzare le scorte di magazzino, evitando costi e maggiori oneri.

Decreto ministeriale 37/08

Siamo al lavoro per un progetto di modifica del provvedimento per adeguarlo all’evoluzione tecnica e normativa. Insieme a Prosiel ci siamo concentrati specificatamente sulle parti inerenti il settore elettrico.

Consorzi energia

E’ stato avviato un dialogo con i due principali consorzi multienergia del sistema Confartigianato (Ceam e Cenpi) per contrastare l’attività che propongono i grandi gruppi di multiutiliy (ad esempio la fatturazione degli interventi in bolletta con pagamenti dilazionati) che ha effetti distorsivi sulle fasce di mercato tipiche delle nostre imprese artigiane. L’intenzione è quella di orientare l’attività non solo sugli interventi del settore elettrico, ma su quelli più ampi relativi all’efficientamento energetico.

Marchio E

Per la promozione delle imprese aderenti a Confartigianato Elettricisti è stato aggiornato il marchio di qualità “E” con l’obiettivo di renderlo una garanzia di professionalità, competenza e qualificazione.

Formazione

 

Sono allo studio del Consiglio direttivo delle ipotesi di riconoscimento dei percorsi formativi tecnici realizzati dai territori quali buone pratiche da condividere con le associazioni territoriali.

SFOGLIA ON LINE

 

CARTA SERVIZI 2016

ESPORTIAMO

banca del monte di lucca