Codice degli appalti, Confartigianato esclusa dal tavolo dei relatori

PISTOIA - Il prossimo martedì 5 dicembre, a Firenze, si terrà un evento promosso dal Vice ministro Riccardo Nencini in merito al “Codice degli appalti” per le gare per i lavori pubblici.

Purtroppo Confartigianato , nonostante si sia sempre confrontata su questi temi ed abbia apportato un apprezzato contributo, si vede esclusa dal tavolo dei relatori essendo limitata a comparire solo tra gli invitati.

Per questo motivo il presidente nazionale di Confartigianato Edilizia Arnaldo Redaelli, su richiesta del presidente di Confartigianato Costruzioni Toscana Stefano Crestini, ha inviato una lettera al Vice ministro Riccardo Nencini per esprimere con un giudizio estremamente negativo l'esclusione delle rappresentanze della micro e piccola impresa all'iniziativa.

"Egregio Vice ministro - scrive Redaelli - con rammarico, abbiamo dovuto prendere atto che non è prevista alcuna presenza di rappresentanti dell’Associazionismo delle micro e piccole imprese, seppure indicate quali principali destinatarie dei principi di inclusione inseriti nella legge delega di recepimento delle direttive comunitarie sui contratti pubblici".

Il presidente nazionale di Confartigianato Edilizia sttolinea inoltre che il 95,2 % del totale delle imprese hanno fino a dieci addetti la cui tipologia prevalente è la società di persone le quali, pur di mantenere occupazione difendendo quindi gli interessi dei propri dipendenti , sacrificano i propri beni oltre alle garanzie che le stesse rappresentano anche per la Pubblica amministrazione.

 

"Questa esclusione nei confronti della realtà delle micro e piccole imprese da parte della principale Istituzione - prosegue Redaelli - ci coglie pertanto sorpresi, nonostante in questi due anni abbiamo interloquito con tutti i soggetti preposti in ogni fase di predisposizione degli atti legislativi, portando un contributo di conoscenza e proposta che tenesse conto della necessari attenzione e sensibilità da riservare al mondo delle micro e piccole imprese, in coerenza con il tessuto produttivo italiano."

SFOGLIA ON LINE

 

CARTA SERVIZI 2016

ESPORTIAMO

banca del monte di lucca